Noleggio auto Bruxelles

Informazioni Avis Bruxelles

Il noleggio auto è uno dei modi migliori per visitare la città di Bruxelles e le aree circostanti. La capitale del Belgio è anche centro dell’Unione Europea e della Nato, in cui sia il francese che il fiammingo sono lingue ufficiali, e offre interessanti attrattive tra cultura, arte e fumetti.
Default Alt Image6 Avis autonoleggio vi offre la possibilità del noleggio auto a Roma e presso l'aeroporto e centro città.

Noleggio auto a Bruxelles è un modo conveniente di viaggiare e godere di tutto ciò che la città ha da offrire. Potete vedere il celebre Grand Place e del famoso Manneken-Pis, visitare l'Atomium, parchi Bruparck e Mini-Europa e dei vari palazzi e musei.

Visitare Bruxelles con un’auto a noleggio

Non c’è niente di meglio di un’auto a noleggio per visitare la capitale del Belgio. Lungi dall'essere una città di funzionari, la città offre ai visitatori un’atmosfera sognante e un'architettura che combina classicismo e stile liberty. Percorrerla con un’auto a noleggio è il modo migliore per scoprire il suo fascino.
    
Cenni su Bruxelles

Sorta nel VII secolo all’incrocio di importanti vie di comunicazione fluviali e terrestri, la città si sviluppò nei secoli successivi come centro di mercato e di commercio. Nel XIV secolo, divenne la residenza dei duchi di Brabante, per poi passare ai duchi di Borgogna fino a diventare, nel XVI secolo, la capitale dei Paesi Bassi sotto gli spagnoli.

Durante i moti rivoluzionari dell’Ottocento, la città assunse il ruolo di guida per l’indipendenza belga, divenendo nel 1830 la capitale del nuovo Stato. Sorge a cavallo di una linea non segnata sulle carte geografiche che separa due culture: quella latina e francofona a sud e quella fiamminga a nord.

Nelle sue strade, si sente parlare indifferentemente francese e olandese e nomi di strade e piazze sono riportati in entrambe le lingue. I rapporti fra le due comunità non furono mai improntati all'amenità, ma ogni dissidio cessò con la creazione dello stato federato del Belgio nell'aprile del 1993. La città è famosa per essere stata uno dei centri di irradiazione dell'Art Nouveau, stile che ha il suo rappresentante di punta in Victor Horta (1861-1947), famoso come Gaudí a Barcellona.

Del celebre architetto, si ammirano l'Hotel Tassel del 1893, l'Hôtel Solvay realizzato nel 1895 e l’Hôtel van Eetvelde. Tutte e tre le opere figurano nella lista dei Patrimoni Mondiali dell'Umanità. Gli appassionati di Art Nouveau non tralasceranno le realizzazioni di Gustave Strauven (1878-1919), che seguì le orme del maestro. Sparsi per la città, si incontrano esempi della sua creatività, ma la sua opera più ammirata rimane la "Maison Saint Cyr" sulla piazza Ambiorix, contrassegnata dalla forme fantasiose del ferro battuto e dalla tonalità calda del giallo della facciata. A sud del Palazzo Reale, seguendo il percorso della rue Royale, incontriamo il quartiere di Marolles pieno di bar, pub e locali molto frequentati di sera.

Turismo e affari

La Grand Place è la piazza centrale della città, considerata come una delle più belle piazze del mondo, tanto che, nel 1998, è stata iscritta nella lista del patrimonio dell'umanità dell'UNESCO. La place du Grand-Sablon, dominata dalla chiesa di Notre Dame du Sablon, è il punto più turistico della città dopo la "Grand Place".

Ogni sabato e domenica mattina vi si svolge un mercato d'antiquariato e libri d'arte. Altro punto caratteristico è la Place du Jeu de balle, dove ogni mattina ha luogo un famoso mercatino delle pulci. Dalla Rue de la Loi fino a piazza Schuman, si estende il cosiddetto "quartiere europeo", dove hanno sede le maggiori istituzioni dell'Unione Europea, la Commissione, il Parlamento e il Consiglio dei ministri. Da visitare anche l’Atomium, simbolo della città. Costruito in occasione dell'EXPO del 1958, questo gigante di 102 metri di altezza rappresenta un atomo di ferro in scala.

La città ospita anche un interessante museo del fumetto. Disegnato da Victor Horta, il museo è il regno di celebri eroi dei fumetti belgi: Tintin, i Puffi, Lucky Luke, Gaston Lagaffe, Blake et Mortimer, Marsupilami... Al fumetto sono dedicati anche i circa 50 murales disseminati per la città che creano un itinerario interessante e vivace.

Ogni abitante della capitale belga ha a disposizione 27,7 mq di spazio verde, che, con i suoi numerosissimi parchi e giardini disseminati in tutta la città e con la vicinanza della magnifica foresta di Soignes, è una delle capitali più verdi d’Europa. Infine, per scoprire il lato goloso della cucina belga, tappa obbligata in uno degli incantevoli caffè della maestosa Grand Place per una pausa meritata con una buona gauffre e un’imperdibile tazza di cioccolato belga oppure una piacevole sosta in una tipica brasserie dove sorseggiare una birra belga di fama mondiale accompagnata da cozze e patatine fritte.
Continua a seguirci su:

Seguici su AvisAutonoleggioSeguici su AvisitaliaGoogle+
Accedi  al tuo profilo online. Se sei Cliente President's Club, Avis Club o Avis Preferred usa il menu a tendina
Aiuto
X

Accesso: ti consente di accedere al tuo account online con Avis

Account online: ti consente di aggiornare i tuoi dettagli personali, visualizzare lo status e le informazioni riguardo il Programma Fedeltà Avis Preferred

Crea un account: ti consente di creare un account online

Condividi questa pagina

Autonoleggio - Prenotazioni e Preventivi

Inizio noleggio: data e ora
Fine noleggio: data e ora
Numero di giorni
Località

Cerca l'ufficio più vicino a te
consultando la mappa

Località di riconsegna
 Stessa località del ritiro
Località
Avis Worldwide Discount (AWD) No.
Prenota ora. Ti basterà inserire il codice L627900 per avere uno sconto fino al 20%